Pneumotorace

Domanda:

In caso di pneumotorace ci sono controindicazioni al proseguimento dell’attività subacquea?

Risposta:
l Pneumotorace traumatico non presenta in genere problemi, una volta ben guarito.
Diversa cosa è il Pneumotorace Spontaneo, che è provocato da situazioni di debolezza intrinseca del tessuto polmonare e che viene normalmente considerato una controindicazione importante per l'immersione.
In questi casi, la tendenza attuale è di consentire l'immersione solo dopo un periodo libero di almeno 5 anni dopo l'ultimo episodio di Pneumotorace Spontaneo.
Sono sempre consigliabili accertamenti radiologici approfonditi (anche con uso di TAC e RMN), per evidenziare la eventuale presenza di bolle polmonari, specie se localizzate nella periferia del polmone.
Saremo lieti di darle maggiori informazioni se ci farà avere maggiori notizie in merito alla natura ed all'evoluzione clinica del suo pneumotorace.