Tempi di Emisaturazione

Domanda:

Con quale principio "scientifico" sono stati attribuiti i diversi tempi di emi saturazione per ogni singolo tessuto?

 


Risposta:

L'attribuzione dei tempi di emisaturazione ai vari tessuti è una convenzione. La base scientifica è matematica (si basa sulla costante 0.693 e sul calcolo di una equazione ad esponenziale negativo) e serve ad esprimere matematicamente il fenomeno delle saturazione che avviene in modo esponenziale, ovvero prima rapida e poi lenta, tendente ad infinito. La prima metà del processo di saturazione avviene in un tempo che è grossolanamente 1/8 del tempo totale, che consente di avere cambiamenti discreti in tempi relativamente brevi, con semplicizzazione del calcolo. 
La definizione dei diversi tessuti è anche frutto di una convenzione, non si tratta di tessuti reali, ma di "compartimenti" dell'organismo accomunati da fattori di perfusione ematica (densità vascolare) e coefficienti di solubilità per un determinato gas inerte (contenuto di acqua / lipidi).