Ipertiroidismo e ipotiroidismo
Ipertiroidismo Domanda: Un cliente vorrebbe fare un corso nitrox ma leggendo il manuale abbiamo scoperto che chi ha problemi alla tiroide deve fare molta attenzione all'assorbimento di ossigeno durante l'immersione.

Il cliente in questione non ha la tiroide e giornalmente prende 100 microgrammi di THYROXINE ,cosa consigliate di fare?
Si puo' procedere con il corso o assolutamente no?

Risposta:
Non è facile rispondere ad un quesito così delicato senza avere un quadro clinico più dettagliato. I pazienti ipertiroidei possono essere più suscettibili a tossicità da ossigeno, ma in questo caso, si tratta di un paziente ipotiroideo che assume il farmaco come terapia ormonale sostitutiva. Se la sua situazione clinica è normale e non vi sono disturbi o disfunzioni, l'immersione ricreativa in nitrox non ha controindicazioni, ma suggerirei di restare entro livelli di pressione parziale di ossigeno non superiori a 1,4 ATA.

 


Ipotiroidismo
 


Domanda:
Devo assumere un farmaco chiamato TAPAZOLE per parecchio tempo per problemi di ipertiroidismo. La mia Dottoressa mi ha detto che non dovrebbero esserci problemi se faccio delle immersioni, ma non avendo però nessuna nozione di subacquea, mi ha suggerito di chiedere a qualcuno di esperto in materia

Risposta:
Confermiamo l'opinione del suo medico: in assenza di complicazioni e di disturbi, il farmaco non presenta controindicazioni specifiche per l'immersione subacquea ricreativa.

 

Domanda:
Vorrei sapere se i seguenti valori tiroidei possono imporre limiti all'immersione con ARA:
FT3 = 17,7
FT4 = 46,1
TSH < 0,01
Ho 61 anni e salvo la tiroide non ho altri problemi di salute.

Risposta:
La tiroide è una ghiandola vitale che produce un ormone, la tirosina, che serve a regolare il metabolismo. In quantità eccessive, la tirosina può aumentare la frequenza cardiaca, provocare malattie del cuore, aritmie e scompensi cardiaci, alterare la frequenza respiratoria, provocare un calo del peso corporeo ed alterare le funzioni nervose. I sintomi di ipertiroidismo possono anche includere senso di disagio e stato d'ansia. L'ipotiroidismo può provocare stancabilità eccessiva, rallentamento psico-motorio e del metabolismo, scompenso cardiaco. Se, con la terapia, i livelli ormonali sono riportati alla normalità, l'immersione non è controindicata. E' essenziale eseguire regolari controlli della funzione tiroidea e monitorare i livelli dell'ormone nel sangue, non immergendosi in presenza di anomalie non controllate dalla terapia.
I valori indicati sono discretamente alterati e sarebbe consigliabile tentare di riportarli verso la normalità con l'appropriata terapia. Solo sulla base dei valori ormonali, senza alcuna notizia clinica, è difficile dare un giudizio, Le suggeriamo di parlere con il suo medico, utilizzando, se crede, le notizie generali riportate sopra.