Immersioni ripetitive

Domanda:
Vorrei porvi un quesito riguardo le immersioni ripetitive ed in particolare la classica tripla (mattina - pomeriggio - notturna).

Ferme restando tutte le regole che caratterizzano le immersioni ripetitive (profondità successive inferiori e intervallo in superficie di almeno 2 ore) è possibile utilizzare le tabelle e di conseguenza il computer anche per la 3 immersione con gli stessi criteri che si seguono per la 2?

Risposta:
Dal punto di vista del calcolo (tabelle o computer), sì. In effetti i computers più recenti hanno inserito fattori prudenziali in simili casi. Dal punto di vista epidemiologico e statistico, le immersioni ripetitive e multiple rappresentano un fattore di rischio di PDD, rispettivamente maggiore delle immersioni singole e ripetitive semplici.
Una buona regola è, quindi, quella di adottare auto-limitazioni nel senso della sicurezza, anche se su base empirica.

Domanda:
Sono un biologo marino e per una campagna di campionamento devo effettuare immersioni successive tra i 10 e i 20m di profondità.
Vorrei sapere se i computer subacquei sono attendibili nel caso si effettuino 5 immersioni successive nel corso di una giornata, le prime 3 a 20m, le ultime 2 a 10m, della durata di 15 minuti ciascuna, con un intervallo di superficie di 30 minuti tra una e l'altra.

Risposta:

 

I computers di ultima generazione sono adattati a profili di questo tipo e relativamente attendibili. Tenga però sempre presente che, per quanto un computer possa essere sofisticato e "interattivo", si tratta sempre di una macchina che simula il comportamento biologico.

 

Le raccomando pertanto la massima cautela, soprattutto nelle fasi di risalita (velocità di risalita non superiore ai 9 metri minuto), tenendo presente che il rischio di PDD, anche nel rispetto dei tempi calcolati, aumenta significativamente con il numero delle immersioni ripetitive, nello stesso giorno e ancora di più in più giorni di seguito, specialmente quando gli intervalli di superficie sono piuttosto brevi, come Lei indica.