Cortisonici

Domanda:
Gradirei proporvi un quesito medico riguardante la compatibilità del farmaco Deflan 30 mg (Deflazacort) con l'attività subacquea. Deflan è un cortisonico che devo assumere per qualche giorno prima di sottopormi ad una TC al massiccio facciale.

La TC dovrà appurare l'eventuale necessità di un intervento chirurgico ai turbinati medi. Ad un visita otorino, con relativa endoscopia, mi è stato diagnosticato un problema ai turbinati medi che non consentono un regolare deflusso dell'aria dai seni frontali, il che mi causa mal di testa al termine delle immersioni. Il mio quesito riguarda unicamente l'uso di Deflan in relazione all'attività subacquea e non il mal di testa derivante dalla risalita dalle immersioni, problema con il quale ho convissuto per diversi anni e che solo ora ho deciso di risolvere.

Risposta:
Il farmaco indicato non presenta particolari o specifiche controindicazioni con l'immersione. Anzi. terapie simili vengono utilizzate per prevenire barotraumi in situazioni come la sua.